Brexit e i giovani: cosa cambia per Erasmus+?

Rassegna stampa ANG
UTILITÀ

Dall'intervista del Direttore Giacomo D'Arrigo per Servizio Civile Magazine riportiamo un estratto sul tema Brexit

In concreto quali conseguenze si avranno su Erasmus+?
Una nota informale della Commissione Europa ci ha confermato che le attività già in corso proseguiranno regolarmente fino alla loro originaria scadenza. Attendiamo ora comunicazioni ufficiali con tutte le informazioni utili che sarà cura dell’Agenzia Nazionale Giovani fornire ai beneficiari, o potenziali tali, anche in vista della prossima scadenza del 4 ottobre pv. Già da ora però voglio tranquillizzare i tanti giovani che aspirano a partecipare al programma che Erasmus Plus non è rivolto solo a Paesi UE, ma anche ai Paesi dello Spazio economico europeo (Norvegia, Islanda, Liechtenstein), quelli candidati (Turchia, Ex-Repubblica iugoslava di Macedonia) ed anche a Paesi Extra UE. Quindi le attività di mobilità potranno proseguire anche con il Regno Unito.

Leggi l'intervista integrale, clicca qui

erasmus mini

corpoeuropeo mini

occasioni mini

  • Facebook

  • Twitter

ALTRE ATTIVITÀ, PARTNERSHIP E CAMPAGNE