Pa, Agenzia Giovani: dematerializzate 100% attività gestionali

Comunicati stampa ANG
UTILITÀ

A partire dal 1° agosto l’Agenzia Nazionale per i Giovani ha completato il processo di dematerializzazione relativo ad attività di tesoreria e gestione contabile.


“Un risultato che ci rende orgogliosi perché ci permette di rendere più efficiente il sistema, snellire i processi, garantire maggior velocità e trasparenza, ottenendo una maggior tracciabilità dei flussi - dichiara Giacomo D’Arrigo direttore generale della struttura - al tempo stesso si garantisce maggior tempestività nelle risposte verso l’esterno (beneficiari del programma e fornitori) e verso l’interno, ovvero tra gli uffici - prosegue D’Arrigo.

Altro aspetto rilevante è dato dal fatto che la completa dematerializzazione inciderà anche sull’abbattimento dei tempi per il pagamento dei fornitori di beni e servizi all’Agenzia. Già oggi in linea con la normativa che impegna a saldare i proprio debiti verso terzi entro 30 giorni: con la dematerializzazione completa dei processi gestionali, anche l’attuale percentuale residua verrà definitamente abbattuta.

“Per noi - conclude D’Arrigo - un ulteriore tassello per fare dell’Agenzia Nazionale per i Giovani una PA efficiente e funzionale. Voglio cogliere questa occasione per ringraziare gli uffici ed il personale che ha reso possibile questo risultato”.

erasmus mini

corpoeuropeo mini

occasioni mini

ALTRE ATTIVITÀ, PARTNERSHIP E CAMPAGNE