Giovani, D’Arrigo: A Gerusalemme per partnership su innovazione e autoimprenditorialita’

Comunicati stampa ANG
UTILITÀ

Da domani al 24 novembre l’Agenzia Nazionale per i Giovani sarà a Gerusalemme, su invito del Comune, per discutere dello sviluppo dei progetti innovativi e di politiche rivolte alle nuove generazioni nell’ambito del Programma Europeo Erasmus+. Gli incontri saranno anche dedicati alla preparazione di un’attività congiunta che si terrà nel 2018 sul tema dell’innovazione e dell’autoimprenditorialità giovanile.


“Israele – sottolinea Giacomo D’Arrigo, direttore generale dell’Agenzia Giovani - è uno Stato all’avanguardia nel settore della social innovation e della nascita di imprese e per noi è importante sviluppare iniziative concrete che possano aiutare i giovani italiani, grazie a Erasmus+, a imparare modelli positivi e sostenibili. L’invito ufficiale da parte della municipalità di Gerusalemme è un importante riconoscimento internazionale per l’Agenzia e testimonia la leadership maturata in questi anni in politiche di integrazione, inclusione e occupazione nel Mediterraneo rivolte ai giovani under 30”.
L’Agenzia si occupa infatti, nell’ambito di Erasmus +, anche di attività rivolte all’Area del Mediterraneo. In 10 anni di attività sono oltre 11.000 i giovani coinvolti in progetti con Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Libano, Marocco, Palestina, Siria e Tunisia con un investimento di oltre 17 milioni di euro. L’Agenzia ha inoltre favorito il processo di empowerment delle organizzazioni giovanili dell’area mediterranea supportando il loro accreditamento per potere organizzare progetti di Servizio Volontario Europeo.

erasmus mini

corpoeuropeo mini

occasioni mini

ALTRE ATTIVITÀ, PARTNERSHIP E CAMPAGNE