A Strasburgo per festeggiare i 30 anni di Erasmus

Comunicati stampa ANG
UTILITÀ

L’Agenzia Nazionale per i Giovani prende parte oggi ai lavori relativi ai festeggiamenti dei 30 anni del programma Erasmus, alla presenza del Presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani e Jean-Claude Juncker Presidente della Commissione Europea.

Un appuntamento che, oltre a puntare i riflettori su storie di successo del Programma europeo, farà anche il punto sul lavoro fatto e su quanto ancora si potrà fare in futuro.

“In qualità di rappresentate dell’Agenzia nazionale per i Giovani sono orgoglioso ed onorato di esser presente ad un appuntamento internazionale così importante - dichiara Giacomo D’Arrigo direttore generale Ang – un’occasione di festa di migliaia di giovani, non solo studenti, che in questi anni hanno partecipato anche al capitolo meno noto del programma (Gioventù) ma che oggi ne rappresenta un Plus. Infatti Erasmus è un programma che ha subito negli anni importanti evoluzioni che hanno portato anche alla nascita di strumenti inclusivi e rivolti ai giovani con minori opportunità, come il Servizio Volontario Europeo. Sono infatti oltre 100 mila i giovani che negli anni sono stati coinvolti in attività di scambi o volontariato favorendo così una crescita inclusiva e partecipata dell’Europa. Sono contento quindi di essere qui a ricordare anche questo importante successo che ha portato ad implementare strumenti quali Erasmus+ ed il neonato Corpo Europeo di Solidarietà”. Conclude la nota

Approfondimento: Articolo de Il Sole 24 Ore "I 30 anni dell’Erasmus: Così è nata la generazione Europa"

erasmus mini

corpoeuropeo mini

occasioni mini

ALTRE ATTIVITÀ, PARTNERSHIP E CAMPAGNE