Da Invitalia 50 milioni per imprenditoria giovanile

Imprenditoria giovanile
UTILITÀ

Parte oggi, mercoledì 13 gennaio, l'iniziativa "Imprese a tasso zero" dell’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti (Invitalia), di proprietà del ministero dell’Economia, con l'obiettivo di promuovere e sostenere l'imprenditoria giovanile e femminile.

 

A partire dalle ore 12.00 è possibile presentare domanda– esclusivamente online – per ottenere le agevolazioni volute dal Governo per i giovani under 35 e le donne di qualsiasi età che vogliono avviare una micro o piccola impresa.

Gli incentivi sono validi in tutta Italia e finanziano progetti d’impresa con spese fino a 1,5 milioni di euro. Le agevolazioni consistono in un finanziamento a tasso zero della durata massima di 8 anni, che può coprire fino al 75% delle spese totali.

Uno stanziamento di 50 milioni di euro che non prevede scadenze per la presentazione delle domande e non prevede graduatorie: le domande vengono infatti valutate tutte fino ad esaurimento fondi.

“Con la crisi economica - ha dichiarato Domenico Arcuri, AD di Invitalia - è cambiato il modo in cui la domanda e l'offerta di lavoro si incontrano. I nostri figli sempre più dovranno inventarsi un lavoro, dunque dobbiamo adeguare i nostri strumenti. L’inclusione del target femminile, l’opportunità di presentare domanda per i finanziamenti che viene offerta ai gruppi di persone fisiche non ancora costituite in società e la snellezza delle procedure, sono tutti elementi che contribuiscono a dare concretezza al nuovo incentivo messo in campo dal Governo per creare nuove imprese e, quindi, occupazione".

Per approfondimenti consulta la nota di Invitalia

erasmus mini

corpoeuropeo mini

occasioni mini

  • Facebook

  • Twitter

ALTRE ATTIVITÀ, PARTNERSHIP E CAMPAGNE