Il VI Ciclo di Dialogo Strutturato Europeo con i giovani è iniziato!

Dialogo Strutturato
UTILITÀ

È stato inaugurato il 1° luglio e terminerà il 31 dicembre 2018. Sarà l’attuale trio di presidenza, composto da Estonia, Bulgaria e Austria, a condurre le riunioni a tutti i livelli nell'ambito del Consiglio europeo e a garantire la continuità dei lavori dell'UE.

Il VI Ciclo di Dialogo Strutturato Europeo si focalizzerà sul tema prioritario “Youth in Europe: What’s next?”. Infatti, l’attuale Strategia Europea per la Gioventù si concluderà nel 2018 ed il VI Ciclo appena iniziato rappresenta l’occasione per ripensare e migliorare ulteriormente il modo in cui l’Unione europea sta lavorando con i giovani e sulle questioni che li riguardano, per discutere sul comune progetto europeo e sulle prospettive future delle giovani generazioni.

La nuova Strategia Europea per la Gioventù, che partirà nel 2019, costituirà la tematica principale del VI Ciclo e dovrà essere il più possibile rispondente alle esigenze, ai diritti e alle aspirazioni dei giovani. Il VI Ciclo di Dialogo Strutturato Europeo indagherà, quindi, su cosa i giovani si aspettano dall’UE e offrirà un’ampia panoramica sulla partecipazione e sulle loro aspettative nell’ambito delle politiche giovanili intersettoriali a livello europeo. A tal fine, sarà di fondamentale importanza assicurare la partecipazione al processo di consultazione di un’elevata e ampia rappresentanza di giovani, con l’obiettivo di ottenere riflessioni, idee e raccomandazioni.

Sin dall’avvio del processo di consultazione, infatti, i giovani insieme ai decisori politici potranno confrontarsi e promuovere proposte, al fine di assicurare che le raccomandazioni finali a conclusione del VI Ciclo influenzino concretamente la futura politica dell’Unione europea. Con l’obiettivo di ottenere dal processo di Dialogo Strutturato Europeo risultati immediati e tangibili.

Quali saranno le prossime tappe? Ad ottobre si terrà in Estonia la prima Conferenza della Gioventù dell'UE, dove si elaborerà il questionario che darà l’avvio al processo di consultazione dei giovani in tutta Europa; entro febbraio 2018 i Paesi membri invieranno alla Commissione europea i dati finali del processo di consultazione a livello nazionale; la seconda e terza Conferenza della Gioventù dell’UE, in Bulgaria e Austria, avranno quindi il compito di elaborare la bozza di progetto della nuova Strategia Europea per la Gioventù, che sarà presentata tra maggio e giugno 2018, ed il documento finale che sarà adottato dal Consiglio dell’UE a conclusione del VI Ciclo.

Segnaliamo la pagina del sito del Forum Europeo della Gioventù dedicata alla buone pratiche nel Dialogo Strutturato, disponibile al seguente indirizzo http://www.youthforum.org/claims/the-structured-dialogue/structured-dialogue-best-practices/

Rimani sempre aggiornato e partecipa al processo del VI Ciclo di Dialogo Strutturato Europeo con i giovani!

Consulta la sezione specifica del nostro all’indirizzo www.agenziagiovani.it/news/29-dialogo-strutturato e i siti www.forumnazionalegiovani.it, www.protagonismogiovanile.it.

erasmus mini

corpoeuropeo mini

occasioni mini

  • Facebook

  • Twitter

ALTRE ATTIVITÀ, PARTNERSHIP E CAMPAGNE