OLS for refugees, per l'integrazione dei rifugiati nei sistemi di istruzione e formazione europei

Erasmus+
UTILITÀ

Alla luce dell'attuale crisi migratoria, la Commissione europea ha deciso di estendere a circa 100.000 rifugiati nell'arco di 3 anni il Supporto Linguistico Online, servizio disponibile nel programma Erasmus+ per i giovani partecipanti ad esperienze di mobilità superiori ai 2 mesi. Fra i Paesi partecipanti all'iniziativa vi è l'Italia, che con l'ANG ha già allocato 1000 licenze sul territorio nazionale. 

Che cos’è l’Online Linguistic Support (OLS) for Refugees
Circa 100.000 rifugiati potranno friure nell'arco di 3 anni del Supporto Linguistico Online, il servizio disponibile nel programma Erasmus+ per i giovani partecipanti ad esperienze di mobilità superiori ai 2 mesi. L'obiettivo di questa iniziativa è affiancare gli sforzi compiuti dagli Stati membri dell'UE per integrare i rifugiati nei sistemi di istruzione e formazione in Europa e garantire lo sviluppo delle loro competenze. La partecipazione all'iniziativa è volontaria e gratuita.
Nei Paesi partecipanti l'accesso dei rifugiati all'OLS avviene per il tramite di un’organizzazione/ente beneficiaria Erasmus+ che ha deciso di aderire all'iniziativa; i rifugiati che desiderano migliorare la propria conoscenza di una delle lingue disponibili nell'OLS possono scegliere fra tedesco, inglese, spagnolo, francese, italiano, olandese. Tra le organizzazioni si annoverano università, organizzazioni dell'istruzione e della formazione professionale, ONG, organizzazioni giovanili, associazioni della società civile, ecc.

OLS può essere usato in qualsiasi momento da un computer, un tablet o uno smartphone dotato di connessione Internet. I rifugiati possono decidere di seguire un corso di lingua OLS in una qualsiasi delle lingue disponibili. Spetta all’organizzazione/ente beneficiaria precisare questa scelta nell'OLS, in base ai bisogni del rifugiato e ai livelli disponibili per le varie lingue.


Chi può beneficiare delle licenze
L'OLS può essere messo a disposizione dei rifugiati ai sensi della seguente definizione:
"Nel contesto dell'UE, per 'rifugiato' si intende un cittadino di un paese terzo il quale, per il timore fondato di essere perseguitato per motivi di razza, religione, nazionalità, opinione politica o appartenenza ad un determinato gruppo sociale, si trova fuori dal paese di cui ha la cittadinanza e non può o, a causa di tale timore, non vuole avvalersi della protezione di detto paese, oppure apolide che si trova fuori dal paese nel quale aveva precedentemente la dimora abituale per le stesse ragioni succitate e non può o, a causa di siffatto timore, non vuole farvi ritorno, e al quale non si applica l'articolo 12 (Esclusione) della direttiva 2004/83/CE."
Rientrano in questa definizione gli individui che hanno già ottenuto lo status di rifugiato dopo aver presentato una domanda di asilo, gli individui che hanno ottenuto una decisione di asilo favorevole con riconoscimento dello status di rifugiato, protezione temporanea/sussidiaria o protezione umanitaria, e i richiedenti asilo, senza limiti di età.

Le licenze linguistiche saranno allocate ai rifugiati che beneficiano del supporto di un ente che si occupa della loro formazione (anche) linguistica.


Criteri per l’allocazione delle licenze in Italia e contatti delle organizzazioni
Il numero di licenze allocate in Italia al momento è pari a 1000: 1000 persone in condizione di rifugiato potranno, dunque, potenzialmente beneficiare del servizio.

L’ANG ha allocato le licenze linguistiche ad organizzazioni che rispondono ai seguenti criteri definiti dalla Commissione europea:

  • sono coordinatrici di un progetto di Servizio Volontario Europeo approvato nel primo round di selezione di Erasmus+:Gioventù in Azione 2016;
  • supportano il target migranti/rifugiati.

Ha seguito, inoltre, un criterio di bilanciamento delle associazioni per aree geografiche (Nord- Centro- Sud Italia).

Le 5 organizzazioni in possesso dei requisiti che hanno aderito all'iniziativa su invito dell’ANG sono:

Zattera Blu – Calvene (VI)
Referente: Laura Benetello Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Stranaidea – Torino
Referente: Lidia Greco Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Engim – Roma
Referente: Massimo Pierini Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fondazione Mondoaltro – Agrigento
Referente: Lorena Scalzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Associazione InformaGiovani - Palermo
Referente: Massimiliano Greco Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ad ognuna di esse l’Agenzia ha allocato 200 licenze linguistiche.

L’Agenzia sta valutando la possibilità di invitare altre organizzazioni/enti beneficiarie di progetti di Servizio Volontario Europeo approvati nel secondo round di selezione di Erasmus+:Gioventù in Azione 2016.


Modalità di fruizione delle licenze linguistiche
Per avere informazioni su come fruire delle licenze linguistiche a beneficio di rifugiati è necessario contattare i referenti delle organizzazioni/enti aderenti all’iniziativa, sopra indicati.
E’ possibile contattare l'Agenzia Nazionale per i Giovani per ulteriori informazioni di carattere generale sull’iniziativa.

 

Link e materiali utili

OLS for refugees webpage
Il sito ufficiale del servizio OLS che fornisce le informazioni di base.
É disponibile in 14 lingue, arabo e turco.
http://erasmusplusols.eu/ols4refugees/ 

Presentazione generale
Disponibile in inglese, la presentazione fornisce una panoramica generale dell’iniziativa.
bit.ly/OLS4refGeneralPresentation 

FAQ per i beneficiari (EN)
bit.ly/OLS4refFAQforBENs

Linee guida di carattere tecnico per i beneficiari delle licenze (EN)
bit.ly/OLS4refTechnicalGuidelinesForBENs

Linee guida di carattere tecnico per i rifugiati sull’uso di OLS (EN)
Disponibili in 14 lingue, arabo e turco, le Linee guida forniscono semplici spiegazioni per supportare i rifugiati nell’accesso, la navigazione e l’uso di OLS.
bit.ly/OLS4refTechnicalGuidelinesForRefugees

Poster di OLS for refugees
Il poster contiene le informazioni chiave e la descrizione degli obiettivi dell’iniziativa Erasmus+ Online Linguistic support for refugees.
É disponibile in 14 lingue, arabo e turco.
bit.ly/OLS4refPosters

Leaflet di OLS for refuggees
Il leaflet riporta informazioni sull'assessment e sul corso di lingua pe ri rifugiati. i obiettivi dell’iniziativa Erasmus+ Online Linguistic support for refugees.
Presto disponibile nelle 24 lingue ufficiali dell'UE, in arabo e turco. 
bit.ly/OLS4refLeaflets

erasmus mini

occasioni mini

  • Facebook

  • Twitter

ALTRE ATTIVITÀ, PARTNERSHIP E CAMPAGNE