L'Agenzia in udienza dal Presidente Mattarella

PA e Altro
UTILITÀ

Europa, giovani e nuove opportunità i temi trattati durante la visita di una delegazione dell’Agenzia nazionale per i giovani al Quirinale, dove è stata ricevuta dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione dei 10 anni di attività dell’ente e dei 30 anni del Programma Erasmus.


Il direttore dell’Agenzia Giacomo D’Arrigo ha presentato al presidente Mattarella le attività dell’Agenzia, dalla gestione del Programma Erasmus+ alle attività che realizza per favorire la partecipazione attiva, la cittadinanza europea e l’inclusione sociale delle nuove generazioni. Tra i principali risultati conseguiti in questi anni sono stati evidenziati il 100% delle risorse europee impegnate, oltre 3500 progetti approvati, il coinvolgimento di oltre 100.000 giovani italiani ed il progetto "Becoming a Part of Europe", di cui Ang è capofila, di inclusione e partecipazione per giovani migranti.
L’Agenzia ha consegnato al presidente Mattarella una targa celebrativa per ringraziarlo dell’impegno in favore delle nuove generazioni e dell’Europa, ed una pubblicazione sul Servizio Volontario Europeo. Dal 1 gennaio 2018, è stato ricordato, oltre ad "Erasmus+ gioventù", l'Agenzia gestirà il nuovo programma dei "Solidarity Corps" che Commissione e Parlamento Europeo hanno recentemente definito con attività rivolte alla valorizzazione del volontariato europeo e del lavoro solidale.
“Essere ricevuti dal presidente Mattarella – ha commentato D’Arrigo – è un importante riconoscimento e un onore che premia il quotidiano lavoro dell’Agenzia nei confronti dei giovani e del loro ruolo fondamentale nella crescita e nello sviluppo dell’Italia e dell’Europa”.

erasmus mini

corpoeuropeo mini

occasioni mini

  • Facebook

  • Twitter

ALTRE ATTIVITÀ, PARTNERSHIP E CAMPAGNE