Generazione senza voto, D’Arrigo: un gol fondamentale per la generazione erasmus

Archivio notizie
UTILITÀ

“L’emendamento approvato ieri in Senato, in riferimento alla generazione senza voto, rappresenta un gol importante in termini di partecipazione democratica di quanti non possono recarsi regolarmente alle urne. In qualità di Direttore Generale dell’Agenzia Nazionale per i Giovani, che gestisce un programma di mobilità giovanile (Erasmus+), ritengo che assicurare l’esercizio di voto anche ai giovani fuori sede sia indispensabile per garantire la cittadinanza e la partecipazione attiva delle nuove generazioni, sempre più fondamentali nella costruzione del futuro dell’Italia e dell’Europa intera” queste le parole del DirettoreD’Arrigo nel commentare l’approvazione dell’emendamento  che introduce la possibilità di voto per gli studenti Erasmus, tema al centro della campagna #generazionesenzavoto promossa daErasmus Student Network Italia.