Ang visita i centri di aggregazione giovanile

Archivio notizie
UTILITÀ

“I giovani hanno bisogno di spazi che non siano solo luogo d'incontro ma anche luoghi di formazione, di scambio di idee e di buone prassi. Luoghi che possano diventare centri di cittadinanza attiva e valorizzazione della partecipazione giovanile e della cittadinanza europea.” Il commento di Giacomo D’Arrigo, Direttore Generale dell’Agenzia Nazionale per i Giovani,a seguito della visita di ieri,lunedì 3 agosto, al Palermo Youth Center,centro di aggregazione giovanile sede di 12 associazioni di attività  culturali, inclusione e mobilità.  

“L'agenzia - prosegue D'Arrigo - ha bisogno di spazi come il Pyc center per poter arrivare sul territorio e presentare le opportunità che offre intercettando quanti  più giovani possibili. Auspico che in futuro ci siano ulteriori inviti da parte di altri centri per riuscire a stare ancora di più sul campo, nei luoghi dove le nuove generazioni si incontrano ed esprimono le loro potenzialità lontano dalle istituzioni, con l’obiettivo di creare un dialogo e confronto sempre più costante e costruttivo con i giovani”.