In questa sezione puoi trovare documenti/video/presentazioni sul Programma in riferimento al Capitolo Gioventù.

Per facilitare la consultazione di documenti, l'Agenzia ha un proprio canale su ISSUU (https://issuu.com/agenzianazionaleperigiovani biblioteca on line), presso il quale è possibile leggere e scaricare utili materiali.

DOCUMENTI UTILI

  • Consulta la presentazione generale del Programma 2016 (si ricorda che la presentazione fornisce una sintesi del Programma e che per presentare proposte progettuali sarà comunque necessario leggere e studiare la Guida al Programma).
  • Faq per la Rendicontazione Finale progetti Erasmus+ capitolo Gioventù. 

 

L’Agenzia Nazionale per i giovani ha di recente adottato la Strategia Nazionale di Inclusione e Diversità, uno strumento di intervento concreto, la cui adozione è raccomandata dalla Commissione Europea alle Agenzia Nazionali, ed è il frutto di esperienze e professionalità diverse maturate nel tempo dall’ANG, soprattutto attraverso il rapporto con i beneficiari del Programma Erasmus+ e in precedenza, Youth in Action.

Leggi tutto...

È il Forum Nazionale dei Giovani ad aver lanciato una campagna in Italia con l’obiettivo di promuovere la conoscenza dell'educazione non formale, indagare se i giovani attivi nel mondo dell’associazionismo giovanile siano consapevoli delle competenze acquisite nei processi di apprendimento non formale e se le loro competenze siano state valorizzate nel mercato del lavoro.

Leggi tutto...

Al fine di facilitare la partecipazione alle attività, incontri ed eventi organizzati dall’Agenzia Nazionale per i Giovani sia nell’ambito del Programma E+ (ad esempio le attività TCA – Transnational Cooperation Activities) sia nell’ambito nelle proprie attività istituzionali, l’Agenzia può decidere di rimborsare una percentuale delle spese di viaggio effettivamente sostenute dai partecipanti.

Leggi tutto...

In occasione dei festeggiamenti per i 20 anni del Servizio Volontario Europeo, l’ANG ha realizzato la pubblicazione SVEliamo l’Europa. Obiettivo dell’indagine far emergere, attraverso dati e testimonianze di ex volontari italiani ed enti accreditati SVE, ma anche grazie a spunti, riflessioni e approfondimenti, l’importanza dell’esperienza dello SVE per i giovani partecipanti ed il prezioso lavoro svolto dalle organizzazioni accreditate sul territorio italiano.
Entra nel mondo dello SVE attraverso le parole e le immagini dei volontari e delle associazioni che raccontano la loro esperienza! 

Consulta o scarica SVEliamo l'Europa  

 

Vuoi fare un viaggio nel mondo dell'educazione non formale? Vuoi approfondire l'universo del mondo dell'educazione da diversi punti di vista?
Pubblichiamo le video pillole degli interventi dei nostri esperti in occasione dei primi TF Talks educativi tenutosi a Roma ad ottobre, nati con lo scopo di creare sinergie ed interazioni anche con il mondo universitario, scolastico, professionale e dell’educazione degli adulti, in piena sintonia con lo spirito cros-settoriale del Programma Erasmus.
La visione delle pillole può essere un interessante momento sia per chi vive il mondo dell'educazione da dentro sia per chi vuole avvicinarsi e comprendere i meccanismi e le differenze tra il mondo dell'educazione non formale, informale e formale.
Buona visione e buon approfondimento!

Competenze ed educazione non formale nel mondo scolastico/formale per favorire inclusione/apprendimento - di Miguel Belletti (Italo argentino, formatore ed animatore socioculturale)

L’educazione interculturale, cos’è e da dove parte; esperienze, vissuti e storie dalle migrazioni verso l’Italia e dall’Italia - di Marco Catarci (Docente di Pedagogia sociale e interculturale presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma Tre)

Metodo Montessori e coding per un approccio esperienziale e inclusivo all’educazione alla/con la tecnologia - Eliana Morelli ((Ideatrice del progetto MONTESSORI 3D, nato per rendere la
pedagogia montessoriana quanto più fruibile e inclusiva, in tutti i contesti educativi)

La fiera e il dono - circolazione aperta delle idee e degli strumenti come modalità per potenziare/rafforzare l'apprendimento - Alessio Surian ((Docente di dinamiche di gruppo - Università di Padova)

Bollenti Spiriti: come usare l’educazione non formale come strumento di innovazione - di Annibale D'Elia (Si occupa da diversi anni di innovazione delle politiche pubbliche)

banner fondi erasmus2017

banner ols for refugees

erasmus projects results banners2 18

erasmus mini

occasioni mini

  • Facebook

  • Twitter

ALTRE ATTIVITÀ, PARTNERSHIP E CAMPAGNE